{"error":"","m":0,"p":0,"post_parent":"","subpost":"","subpost_id":"","attachment":"","attachment_id":0,"name":"","static":"","pagename":"","page_id":0,"second":"","minute":"","hour":"","day":0,"monthnum":0,"year":0,"w":0,"category_name":"news","tag":"","cat":"3","tag_id":"","author_name":"","feed":"","tb":"","paged":1,"comments_popup":"","meta_key":"","meta_value":"","preview":"","s":"","sentence":"","fields":"","menu_order":"","category__in":[],"category__not_in":[],"category__and":[],"post__in":[],"post__not_in":[],"tag__in":[],"tag__not_in":[],"tag__and":[],"tag_slug__in":[],"tag_slug__and":[],"ignore_sticky_posts":false,"suppress_filters":false,"cache_results":true,"update_post_term_cache":true,"update_post_meta_cache":true,"post_type":"","posts_per_page":10,"nopaging":false,"comments_per_page":"50","no_found_rows":false,"order":"DESC"}

CSAC in Pilotta: Sambonet, Mari e Munari per la tavola

Si fa presto a dire  “il pranzo è servito”, “sediamoci a tavola”, “vediamoci a cena”, ma il nostro sederci a tavola implica da subito una scelta culturale, ecco perché si è deciso di proporre tre maestri che hanno fatto la storia del design in  Italia – e che, tra agli anni ’50 e ’70, propongono tre diversi modi, tre diverse culture del rapporto con il cibo – in un dialogo inedito con lo spettacolare “Trionfo da tavola (1803-1806) di Damià Campeny della Galleria Nazionale.

 Forchette parlanti, Pesciere di assoluta purezza di linee, piatti impilabili, bicchieri e vasi che evocano rigore del disegno o fantasia giocosa si confrontano con la tradizione della tavola sul filo dell’ironia e con l’eleganza della semplicità. A presentare le opere esposte,  con un appuntamento in anteprima martedì 29 aprile alle 18.00 in Galleria Nazionale, sarà Gloria Bianchino, direttrice del CSAC e docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso il dipartimento di lettere, arti, storia e società.

Leggi tutto

Lente di Ingrandimento: le Marie al Sepolcro di Bartolomeo Schedoni

Appuntamento speciale venerdì 25 aprile alle 18.00 in Galleria Nazionale con Lente di Ingrandimento , che ritorna come di consueto ogni ultimo venerdì nel del mese.Il programma che propone una serie di incontri per conoscere più da vicino le opere del museo, mettendole sotto una ideale “lente di ingrandimento” è svolto a cura del personale addetto all’accoglienza e alla fruizione del museo,  che coinvolgerà il visitatore in un percorso inedito guidato dalle curiosità e dagli interessi di chi si trova quotidianamente a più stretto contatto con le collezioni e gli ambienti della Galleria.Venerdì 25 aprile ore 18.00, sotto la “lente di ingrandimento”  di Carmela Santini verrà messo le Marie al sepolcro, dipinto da Bartolomeo Schedoni insieme alla Deposizione nel Sepolcro su commissione della famiglia Farnese per la chiesa dei Cappuccini di  Fontevivo, con una tecnica caratterizzata da cromie intense e da effetti di luce fortemente teatrali che stimolano un forte coinvolgimento emotivo.

Leggi tutto

Aperture straordinarie dei musei statali di Parma in occasione delle festività pasquali

Per festeggiare insieme le festività di Pasqua e le prossime ricorrenze la Soprintendenza per i Beni Storici e Artistici di Parma apre i propri musei con orario prolungato per offrire a tutti i cittadini e a chi si trova di passaggio a Parma, una opportunità ulteriore di svago e di arricchimento culturale.

Sarà quindi possibile visitare la Galleria Nazionale, il Teatro Farnese, la Camera di San Paolo e l’Antica Spezieria di San Giovanni Evangelista e ammirarne le opere anche nei pomeriggi di festa, in una piacevole passeggiata lontano dai ritmi e dalle fatiche quotidiane, in compagnia dei propri familiari o con gli amici.

Leggi tutto

I gioielli di Maria Luigia

Ultimo appuntamento in Galleria Nazionale per “Università in Pilotta” che questa volta si terrà eccezionalmente nella giornata di mercoledì 16 aprile, sempre alle 17.00.  Un ciclo di incontri, rivolto innanzitutto agli studenti ma aperto al pubblico più in generale, che anche quest’anno ha riscosso particolare apprezzamento da parte del pubblico per il modo nuovo di avvicinare alla conoscenza della Galleria Nazionale e di dialogare con le opere, attraverso il punto di vista di docenti universitari che non si occupano abitualmente di materie storico-artistiche, in una lezione insolita fuori dalle aule universitarie.

Mercoledì 16 aprile sarà la volta del professor Mario Sianesi, docente di Chirurgia Generale e Scienze Mediche presso la Facoltà di Medicina di Parma che si confronterà con il grande ritratto di Maria Luigia dipinto da Giambattista Borghesi nel 1837-39.

Leggi tutto

Inaugurazione venerdì 11 aprile ore 18.00

Due sono gli spazi inaugurali della mostra di Sabrina Mezzaqui alla Galleria Nazionale di Parma, in Pilotta: le sale della Rocchetta, che ospitano alcuni tra i capolavori più famosi del museo –Correggio e Parmigianino– e il Teatro Farnese, uno scrigno ligneo, un’icona maestosa che accoglierà sul palcoscenico gli ospiti della mostra in una performance ideale condivisa, guidata dalle parole di Mariangela Gualtieri, riferimento poetico che ricorre nel lavoro e nella mostra.

L’evento rientra in un progetto di committenza artistica dedicato all’idea di comunità voluto dalla Soprintendenza per i Beni Artistici Storici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza, con il sostegno della Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanee del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Su questo tema complesso, sulle sue metamorfosi, sul modo con cui si ripristina, si rinnova, si ricrea la comunità nei suoi molteplici legami e aperture –perno simbolico del percorso nuovo delle attività della Soprintendenza parmense- è nato il dialogo con un’artista dalla sensibilità colta e raffinata come Mezzaqui. A partire dalla Pilotta come cittadella della cultura e naturale crocevia di comunità, nel quale si sono sedimentate esperienze e dialoghi, laboratorio di conoscenze, competenze e relazioni che rappresentano nuclei concreti di appartenenza alla comunità, dal Teatro Farnese alla Biblioteca Palatina, dalla Galleria Nazionale di Parma al Museo Archeologico all’Università.

Leggi tutto

La Scapigliata di Leonardo: un questione di proporzioni?

Prosegue  in Galleria Nazionale il ciclo di incontri “Università in Pilotta”, che propone nuovi modi di avvicinarsi all’arte e alle collezioni del museo da prospettive inedite, secondo angolazioni interdisciplinari, attraverso il punto di vista di docenti universitari di discipline diverse che in ogni appuntamento dialogano con un’opera della Galleria.

Protagonista del prossimo incontro in programma martedì 1 aprile, alle ore 17.00 sarà il celebre dipinto La Scapigliata di Leonardo, opera singolare e unica nella produzione dell’artista, che incuriosisce con l’immagine di una misteriosa ed enigmatica figura femminile, resa più intrigante dal contrasto tra la bellezza accuratamente dipinta del volto, dal sorriso appena accennato e lievemente ambiguo, ed il disegno non finito dei capelli che ricadono scomposti sulla spalla.

Leggi tutto

Cronache di vita quotidiana alla corte di Ranuccio II Farnese

Barbiere dei Farnese, capace all’occorrenza anche di curare i malesseri dovuti all’ipertensione o alla errata alimentazione della famiglia ducale, Orazio Bevilacqua (1663-1694) fu un testimone importante della vita di corte durante il governo di Ranuccio II. Quella che si legge nei suoi diari, sei volumi manoscritti conservati a Napoli e Parma, è infatti, la cronaca quotidiana di un’epoca, vissuta attraverso le vicende della celebre e potente famiglia dei Farnese, al servizio della quale egli rimase per molti anni. Trascritti e pubblicati integralmente a cura di Stefano Pronti per Parallelo45 Edizioni, i diari saranno  presentati al pubblico mercoledì 26 marzo alle ore 17.30 presso la Sala Busti  della Gallerianazionale di Parma.

Leggi tutto

Mario Luzi, i versi e le arti figurative nella Giornata Mondiale della Poesia

Tra Mario Luzi e le arti figurative c’è sempre stato un rapporto osmotico. E’  per questo che venerdì’ 21 marzo  per ricordare il centenario della nascita del grande poeta italiano,  in occasione della Giornata Mondiale della Poesia,  l‘Associazione “Mario Luzi poesia nel mondo” in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Storici e Artistici di Parma propongono  l’incontro “Mario Luzi e l’arte“. Un pomeriggio quello che si terrà in Galleria Nazionale con inizio alle 17.30 che porrà particolare attenzione proprio su questo aspetto fondamentale della ricerca estetica: quello che accosta i versi poetici alla rappresentazione artistica.

Leggi tutto

L’Arma dei Carabinieri: 200 anni di storia visti dai ragazzi delle scuole superiori

Anche la Galleria Nazionale di Parma è, insieme a Bologna, Ferrara, Ravenna, tra i Musei nazionali che per la ricorrenza del Bicentenario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri ospiteranno, da febbraio ad aprile,  sei convegni culturali per studenti e docenti delle scuole superiori sulla tutela e valorizzazione del patrimonio culturale.Organizzati dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale – Nucleo di Bologna, dall’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna e dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia-Romagna, questi incontri rappresentano un invito rivolto ai giovani a conoscere il lavoro dell’Arma per la salvaguardia del patrimonio culturale, dando loro la possibilità di confrontarsi con i professionisti del mondo della cultura. Martedì 18 marzo dalle 10 alle 12.00 si terrà nella Sala Busti della Galleria il primo dei tre convegni ospitati a Parma con il coinvolgimento di vari istituti scolastici della regione.

Leggi tutto

Arte e diritto costituzionale: un rapporto impossibile?

Grande successo del ciclo di incontri “Università in Pilotta”, in cui docenti di materie diverse si confrontano con un’opera della Galleria Nazionale per offrire, soprattutto ai giovani studenti ma anche al pubblico più in generale, nuovi modi di dialogare con le opere del museo, in una lezione insolita, fuori dalle aule universitarie e dagli insegnamenti abituali. Il quarto  appuntamento è per martedì 18 marzo alle 17.00 in Galleria Nazionale con il professor Antonio d’Aloia, Docente di Diritto Costituzionale alla Facoltà di Giurisprudenza di Parma che si confronterà con una piccola e raffinata tavola a tempera, su fondo oro raffigurante la Madonna col Bambino. del pittore fiorentino Lorenzo di Niccolò Martino, attivo dal 1392 al 1412.

Leggi tutto
Articoli precedenti

Contatti

Orari: da martedì a sabato 8.30 – 19.00; domenica e festivi 8.30 -14.00; lunedì chiuso. La biglietteria chiude 30 minuti prima.

Contatti: tel. 0521 233309-233617; e-mail: sbsae-pr@beniculturali.it;

Da twitter

  1. Galleria Nazionale
    Galleria Nazionale: Lente di ingrandimento venerdì 25 aprile alle 18.00 in Galleria Nazionale su "Le Marie al Sepolcro" del pittore... http://t.co/7TQkf8nkm6

  2. Galleria Nazionale
    Galleria Nazionale: Per Pasqua e nelle prossime ricorrenze festive la Galleria Nazionale e gli altri musei statali di Parma non vanno... http://t.co/6TjaFGHejD