Castell’Arquato

Castell_Arquato2

Il paese, arroccato in cima ad una collina, fu probabile insediamento romano e appartenne al vescovo di Piacenza fino al 1220, divenendo in seguito signoria dei Visconti e degli Sforza. In questo periodo si formò l’aspetto che caratterizza ancor oggi questo tipico borgo medievale.

Testimonianza affascinante ed integra dell’epoca è la piazza del Municipio su cui si affacciano la Rocca Viscontea, costruita tra il 1342 e il 1347, la Collegiata di S. Maria, consacrata nel 1122 e il Palazzo Pretorio, edificato a partire dal 1293.

Castell’Arquato si segnala inoltre per gli importanti ritrovamenti dell’epoca del Pliocene (circa 3-2 milioni di anni fa). Sorprendente è stato infatti il ritrovamento degli scheletri di due “balenottere dell’Appenino” nei calanchi montuosi della Val d’Arda, conservati presso il Museo Geologico locale.

Per informazioni: www.castellarquatoturismo.it

I Musei della Zona

Molti sono per varietà delle collezioni i musei delle province di Parma e Piacenza, alcuni dei quali ospitano raccolte di opere curiose e inedite che vi invitiamo a scoprire.  Ecco alcuni link utili per saperne di più:

Eventi e Cultura

Per maggiori informazioni su Eventi e Cultura del territorio di Parma e Piacenza segnaliamo il portale Cultura del Comune di Parma cultura.comune.parma.it e il portale eventi e manifestazioni del Comune di Piacenza comune.piacenza.it/manifestazioni